Ultrasuoni focalizzati ringiovanimento viso Centro di medicina estetica a Cosenza

Riduzione del grasso localizzato con ultrasuoni focalizzati

Gli ultrasuoni focalizzati, oltre a ricompattare i tessuti del corpo e del viso, riducono  i piccoli accumuli di grasso da pancia, fianchi e cosce.

Risultano efficacissimi nel risolvere le imperfezioni conseguenti ad interventi di liposuzione.

ULTRASUONI FOCALIZZATI: SONO EFFICACISSIMI PER RIDURRE CEDIMENTI DELLA PELLE DEL VISO E DEL CORPO E PICCOLI ACCUMULI DI GRASSO

L’invecchiamento della pelle è inevitabile ma gli ultrasuoni focalizzati lo rallentano! Associati con la biodermogenesi offrono risultati eccellenti.

Riduzione del grasso localizzato: ultrasuoni focalizzati

Agiscono in modo per niente invasivo … senza aghi, zero anestesia e nessuna cicatrice restituendo tono e compattezza ad un viso non più giovane e ad  un aspetto più armonioso ad un corpo nel quale  tessuti rilassati e accumulo di grasso, hanno preso il sopravvento.

Perché gli ultrasuoni focalizzati sono efficaci?

Gli ultrasuoni focalizzati arrivano dove radiofrequenza, luce pulsata e laser risultano inefficaci perché riescono a penetrare più in profondità e con una maggiore temperatura.

Nei trattamenti di rigiovanimento viso/corpo l’obiettivo è il ritensionamento della pelle, ma affinchè ciò si verififichi è necessaria la produzione di nuovo collagene da parte del nostro corpo: produrre nuovo collagene è posssibile solo se quello presente viene raggiunto da una temperatura va oltre i 63°C… con le tecniche precedenti agli ultrasuoni è impossibile raggiungere il collagene con una tale temperatura senza ustionare la cute.

Ultrasuoni focalizzati ringiovanimento viso Centro di medicina estetica a Cosenza

La radiofrequenza, infatti, si ferma a 45°C e consente una tensione dei tessuti che dura poco  tempo … Gli ultrasuoni focalizzati hanno la peculiarità di penetrate in profondità fino al collagene, ai muscoli ed il grasso con una temperatura di 70°C, ma senza rilasciare calore sulla pelle e quindi senza ustionare.

Gli Ultrasuoni focalizzati producono più calore senza ustionare

Gli ultrasuoni focalizzati, penetrando nei tessuti a 70°C creano zone di microcoagulazione e innescano un meccanismo per produrre nuovo collagene ricreando la tensione della pelle. Altro beneficio è la rottura delle cellule adipose (lipolisi) e distruzione degli accumuli di grasso. Trattamento molto efficace nel caso del doppio mento.

Lifting non chirurgico

Il lifting non chirurgico con Ultraformer viene eseguito in ambulatorio, non è doloroso, non prevede anestesia e non produce cicatrici . La seduta dura circa un’ora. Viene applicato un gel per ultrasuoni per favorire la diffusione e la penetrazione di questi ultimi nella pelle. Il medico estetico ha a disposizione 7 manipoli  e ognuno agisce ad una profondità diversa procedendo dal derma fino al tessuto adiposo: 1,5 – 2 – 3 – 4,5 – 6 – 9 e 13 mm sono le profondità di azione.

Protocolli

I protocolli prevedono da una a tre sedute, distanziate di 30-60 giorni. Non ci sono effetti collaterali, solo un lieve eritema che duracirca 30 minuti.

Successivamente sarà necessaria una sessione di mantenimento ogni uno o due anni. ù

È importante sottolineare che questo trattamento si può fare in ogni stagione e non c’è nessuna controindicazione per l’esposizione al sole.

I benefici sono pressoché immediati, ma il consolidamento del risultato finale lo si avrà dopo 60-70 giorni

Cosa si può ottenere con gli ultrasuoni focalizzati?

Con gli ultrasuoni focalizzati si può ringiovanire lo sguardo, rimodellare il contorno dell’ovale del viso, ridurre il doppio mento, ringiovanire il collo con la riduzione delle rughe e ottenere un decolleté più disteso e più “tirato”.

Per quanto riguarda il corpo si può agire sulle braccia. sulla zona sopra il ginocchio e l’interno coscia oltre che sul rilassamento in genere della pelle.

Per completezza di informazione il lifting con gli ultrasuoni non sostituisce quello chirurgico.

I migliori risultati si ottengono nei pazienti che hanno un modesto rilassamento dei tessuti ed è in grado di ritardare anche di diversi anni la necessità di fare una blefaroplastica o di passare al lifting con il bisturi.

E’ indicato inoltre nei pazienti che mostrano diffidenza verso il lifting chirurgico sia per i tempi di recupero, che per una questione prettamente economica.